Ginevra, un viaggio da adulti.

Okay… Parliamo di un’elegante, raccolta città nel cuore della Svizzera, ovvero la bella Ginevra. Se hai 20 anni e stai cercando una metropoli divertente, trendy e dai costi contenuti, forse… Ginevra non fa per te. Si, perchè questa città Svizzera è nota proprio per il lusso e la comodità. Ci sono andata durante lo scorso Natale insieme a mio marito perchè eravamo alla ricerca di una vacanza rilassante, dai luoghi sofisticati, peccato che non avevamo fatto i conti con i CONTI. Eh già, Ginevra è tanto bella e ben raccolta ma … Se lo prende pagato in contanti. O con carta, fa un po tu 😀
E parlando di contanti, cominciamo col dire che li vige ancora il FRANCO SVIZZERO. Però dai, adesso non smosciamo tutto parlando subito di soldi e cerchiamo di capire come mai è tanto apprezzata nonostante i suoi prezzi altini. Io ad esempio sono stata contenta di averla visitata, mi è piciuta molto e adesso ti spiego perchè. Prima di tutto è una città tranquilla, non ci sono orde di turisti con i quali devi fare a cazzotti per camminare liberamente, fotografare la città o entrare in un locale. Ecco perchè la definisco una città da adulti. Non c’è caos, ( elemento fondamentale per me e per tutti coloro che non amano il rumore eccessivo e le folle ). I ristoranti, ad esempio, ambientini fini e di gusto, io non ho provato la loro cucina e per sicurezza ho scelto ristoranti Italiani che, per mia somma sorpresa, hanno fatto onore alla ns arte culinaria. Ci sono diversi posticini dove sgranocchiare qualcosa, ma per lo più è popolata da ristoranti veri e propri. Mi hanno particolarmente colpita le porzioni, ( belle, abbondanti). Certo, non paghi meno di 25 Franchi a persona ma almeno ne esci SAZIO. Ok… Vogliamo fare i traverls blog standard ??? Vuoi sapere dove si trova il museo di vattelapesca e quanto si paga ? La risposta è forget about it !!! Dedica la tua permanenza a visitare i giardini e gli spazi aperti che Ginevra ti propone.
Se proprio ci tieni i musei più importanti sono
A) Museo de Arte e Historia de Ginebra
B) International Museum of the Reformation
C)Maison Tavel

Torniamo alla Ginevra verde e profumata !!! In primis ti consiglio di fare una passeggiata sul Jet d’Eau, sarebbe il lago di Ginevra con una fontana spettacolare che in inverno ad esempio funziona solo negli orari diurni.

1.JPG( Photo by Paola Bucci )

 

Allunga il passo e fattela a piedi … In poco tempo arriverai al Jardin Anglais, dove potrai apprezzare il famigerato ” Orologio fiorito “.

13.JPG( Photo by Paola Bucci )

Da li, nel giro di 10 minuti scarsi, sei al centro della base, ovvero il centro di Ginevra. Forse i prezzi delle lussuose vetrine non te la faranno apparire molto simpatica ma se guardi dritto e non in direzione dei negozi, non corri rischi.
Un altro spazio aperto degno di nota è certamente ” Parc des Bastions “, molto carina la sua scacchiera gigante. Se invece vuoi goderti il lago Lemano, ti consiglio ” Parc de la Grange “, ( più grande e articolato del primo ). ps: entrambi con ingresso libero.

1718( Photo by Paola Bucci )

Eppure sai cosa mi è piaciuto davvero di Ginevra ? Il suo solitario e semplice quartiere antico, ora che ci penso, ricordo di averlo documentato poco con la mia dolce Canon, forse perchè avevo fame…. Succede.

 

14.JPG( Photo by Paola Bucci )

In ultimo, in termini di giri turistici, vorrei segnalarti la chiesa cattolica Basilique Notre-Dame de Genève. Si, sarebbe tipo una cugina della NOSTRA SIGNORA in quel di PariS …

10bis( Photo by Paola Bucci )

Se sei protestante niente paura, c’è la Catedral de Ginebra.

Per muoversi devi fare affidamento sui bus pubblici, se ad esempio alloggi in un hotel di almeno 4 stelle, ti danno in omaggio una card che potrai usare per usufruire di questo servizio. Invece per arrivare in città, c’è un comodissimo treno che dall’aereoporto ti lascia alla stazione centrale. Ed è sempre in questa zona che ti consiglio di cercare un hotel. Dormire a Ginevra non è economico, ma rispetto al centro, la zona della stazione è già più accessibile economicamente. Paura che il posto sia pericoloso ??? Naaaa… Ginevra è elegante in ogni dove.

Il mio consiglio è quello di visitarla in inverno e specialmente durante il Natale, Ginevra è una città invernale, poetica, struggente. Il caldo le toglierebbe molta intensità. Oltre tutto non fa un freddo boia e poi guarda che belle queste luci natalizie per strada …

8.JPG( Photo by Paola Bucci )

Bene, riepilogando e concludendo, ( come diceva mio nonno ), cosa ci lascia Ginevra ? Perchè visitarla ? Forse perchè fra tante metropoli colorate e stravaganti, a volte si sente l’esigenza di un ambiente sofisticato, una vacanza all’insegna della comodità e dello stile. Franchi o euro permettendo, sure.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: